Intervista all’attore di Don Matteo – Domenico Pinelli

Con grande piacere è stato ospite di alcentrodellanotizia.online, nella rubrica l’Intervista Scritta, l’attore napoletano, classe 95, Domenico Pinelli, reduce dal grande successo della fiction Rai Don Matteo.

Domenico, in “Don Matteo” interpreti il timido carabiniere Zappavigna, hai qualcosa in comune con lui o sei completamente diverso nella vita reale?

Credo che i personaggi che interpretiamo, per quanto possano essere diversi da noi, ad un certo punto comincino sempre ad assomigliarci (mai il contrario). Nel mio caso non è cosi: Zappavigna è nato timido proprio come me. E per di più siamo entrambi bravi ragazzi!

Nessuno lo mette in dubbio (risata). Con quale collega di questa fiction hai legato di più anche al di fuori del set?

Con tutti i miei colleghi passerei volentieri del tempo fuori dal set (è un po’ quello che facciamo nei mesi in cui giriamo a Spoleto). Mi sento molto spesso con Maurizio Lastrico e Pietro Pulcini, ma ripeto, ci vogliamo molto bene e ci stimiamo tutti…per fortuna!

Che emozioni si provano recitando con attori di successo come Nino Frassica e Terence Hill?

Nino e Terence sono due monumenti. Lavorare con loro è come avere il privilegio di guardare dal vivo e toccare con mano il David di Donatello per uno scultore, la Monna Lisa per un pittore, o un unicorno per un bambino… Non so se rendo l’idea.

Rendi perfettamente l’idea. Domanda importante per tutti i tuoi fan: Ci sarai in Don Matteo 13?

Spero di si.

Scena della fiction Don Matteo

Con quale personaggio del cinema italiano vorresti lavorare in futuro?

Mi piacerebbe tanto conoscere, anche solo per una chiacchierata, Nanni Moretti. Lavorarci sarebbe fantastico, credo. Più in generale, mi andrebbe bene lavorare con chiunque avesse qualcosa di buono da darmi… E in Italia ne abbiamo parecchi.

Qual è stato il momento più bello della tua “giovane” carriera?

Di sicuro il primo lavoro non si scorda mai… Ma anche la telefonata con cui la mia agente mi ha comunicato che avrei fatto parte del cast di Don Matteo non la ricordo con dispiacere. Poi c’è il teatro, fatto di milioni di attimi, che sono uno dopo l’altro allo stesso modo il migliore della propria vita.

Il tuo sogno del cassetto?

Trovare il cassetto.

Cosa ti piace fare nel tempo libero?

Mi piace pensare, ricordare, lamentarmi e riposare. Nel difficile momento che stiamo vivendo adesso, ho riscoperto inaspettatamente un altro passatempo: il fare.

Per concludere, vogliamo sapere com’è il tuo rapporto con Napoli, la tua città e se sei fidanzato.

Adoro la mia città in quanto mi rende Napoletano. Come tante altre è una città complicata… Ma non mi verrebbe in mente un altro posto che vorrei mi avesse dato i natali. Sono fidanzato con una ragazza della provincia di Benevento, anche lei aspirante attrice. Speriamo di riuscire a vivere dignitosamente…Almeno un pasto al giorno per entrambi!

Anche due dai, grazie per il tempo passato insieme a noi caro Domenico, ed in bocca al lupo per la tua, anzi, la vostra carriera!

Crepi, grazie a voi e a presto!

Pubblicato da Paolo N

Amministratore ed editore di: “al centro della notizia”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: